logo FADIS, Federazione Associazioni dei Docenti per l'Integrazione Scolastica    
[iscriviti a FADISnet]
Il notiziario telematico gratuito dei docenti di sostegno specializzati

    informazioni, archivi

Atto Costitutivo FADIS

L'Atto Costitutivo della FADIS siglato a Bologna il 5 aprile 1998
ATTO COSTITUTIVO

1) E' costituita, ai sensi dell. art 36. e ss. del Codice Civile, la Federazione nazionale di associazioni composte prevalentemente da docenti specializzati per la funzione docente di sostegno sotto la denominazine di "Federazione Associazioni Docenti Integrazione Scolastica" (sigla F.A.D.I.S.), con sede sociale in Bologna, via Marchetti, 2 , presso lo Studio legale Casanova.

2) Fondano e costituiscono la presente federazione, per le associazioni aderenti, i seguenti delegati e rappresentanti legali:
- Pedrolli Carla: Trento - Presidente A.I.D.I. (Associazione Italiana Docenti per l'Integrazione).
- Foti Alessandra: Genova il 04.12.1964 - Presidente AIS (Associazione Insegnanti Specializzati)
- Bagni Susi: Bologna - Presidente A.I.S.B. (Associazione Insegnanti Specializzati di Bologna)
- Sbrana Roberta: Pisa - Presidente AISISS (Associazione Internazionale per lo Sviluppo dell'Integrazione Scolastica e Sociale)
- Bombardelli Roberto: Trento - Presidente A.P.E.I.S.HA. (Associazione di Promozione Educativa Integrazione Scuola Handicap)
- Quirico Nicola: Ferrara - Presidente A.P.I.S. (Associazione Provinciale Insegnanti di Sostegno di Ferrara).
- Barbolini Monica: Formigine (Mo) - Presidente A.P.I.S. (Associzione Provinciale Insegnanti di Sostegno di Modena)
- Montanari Maria Antonietta: Senigallia (An) - Presidente A.R.I.S.M. (Associazione Regionale Insegnanti Specializzati Marche).

3) La Federazione ha carattere volontario, non ha scopo di lucro ed opera in piena autonomia ed indipendenza culturale, sindacale e politica.
La Federazione si prefigge di migliorare la qualita' dell'integrazione scolastica e sociale degli alunni in situazione di handicap e di svantaggio:
a) promuovendo la collaborazione fra tutte le associazioni impegnate nelle politiche dell'integrazione scolastica e sociale;
b) promuovendo la professionalita' docente attraverso l'attivita' di aggiornamento e formazione (conferenze, convegni, seminari di studio, corsi di aggiornamento, esperienze laboratoriali, ecc.);
c)informando e sensibilizzando cittadini ed istituzioni riguardo ad un positivo rapporto con le persone in difficolata', che abbia come presupposti la cooperazione, la solidarieta' e l'integrazione sociale;
d) attivando iniziative di ricerca e di analisi sui problemi dell'handicap e del disagio sociale, promuovendo progetti a livello locale e/o nazionale utilizzando anche la collaborazione di enti ed associazioni di volontariato;
e) stipulando convenzione con enti ed istituzioni nell'ambito delle finalita' della federazione;
f) tutelando il valore del ruolo degli insegnanti specializzati per la funzione docente di sostegno quali esperti nelle problematiche educative e didattiche nei processi di integrazione scolastica;
g) sollecitando gli organi istituzionali preposti a legiferare in riferimento alle problematiche dell'handicap e alla definizione della figura , della funzione e del reclutamento dell'insegnante specializzato per le attivita' di sostegno;
h) rappresentando le associazione aderenti in sede istituzionale nazionale.

4) La durata della Federazione e' a tempo indeterminato.

5) In deroga all'art. 6 dello Statuto e' stabilita, per il primo esercizio finanziario, la quota fissa pro-associazione di lire 100.000 (centomila).

6)Viene nominato un Consiglio Direttivo provvisorio che rimarra' in carica fino alla convocazione della prima Assemblea dei Delegati, composto dai seguenti membri:

- Pedrolli Carla;
- Foti Alessandra;
- Bagni Susi;
- Sbrana Roberta;
- Bombardelli Roberto;
- Quirico Nicola;
- Barbolini Monica;
- Montanari Maria Antonietta.

7) In deroga all'art. 16 dello Statuto, i sottoscrittori del presente atto nominano Presidente della Federazione il Sig. Nicola Quirico. Il Presidente cosi' nominato restera' in carica fino alla convocazione della prima Assemblea dei Delegati.

8) Ai sensi dell'art.8 della Legge numero 266/91, il presente atto e' esente dall'imposta di bollo e dall'imposta di registro. Eventuali spese di costituzione, annesse e dipendenti, sono a carico della Federazione.

9) La Federazione e' retta dal presente Atto Costitutivo e dallo Statuto che si allega sotto la lettera "A", perche' ne formi parte integrante e sostanziale.

Bologna, li 05.04.1998


Pedrolli Carla
Foti Alessandra
Bagni Susi
Sbrana Roberta
Bombardelli Roberto
Quirico Nicola
Barbolini Monica
Montanari Maria Antonietta
-

N.B. nella copia dell'atto costitutivo pubblicata in rete sono state eliminate le parti inerenti i dati personali dei soci fondatori.
FADIS: Coniugare la ricerca della qualità e della professionalità con la cultura della solidarietà