logo Integrazione Scolastica    
Notiziario telematico gratuito del sito integrazionescolastica.it

    informazioni, archivi

2003 - Anno europeo delle persone con disabilità

Il Consiglio dell'Unione europea con la decisione del 3 dicembre 2001 ha proclamato il 2003 anno europeo delle persone con disabilità.


[file download]
nome  
decisione_consiglio_ue.pdf
formato  
PDF
dimensione  
119Kb
Decisione consiglio UE[inizia lo scaricamento del file]


Il Consiglio dell'Unione europea con la decisione del 3 dicembre 2001 ha proclamato il 2003 anno europeo delle persone con disabilità.

Il Consiglio dell'Unione europea intendente con questa manifestazione preseguire i seguenti obiettivi:
- sensibilizzare i cittadini sui temi legati alla non discriminazione e all'integrazione
- promuovere azioni concrete per favorire le pari opportunità e l'inclusione sociale

L'Italia, come gli altri Stati membri dell'Unione, realizza, a livello nazionale, le misure previste nella Decisione del Consiglio dell'Unione europea:
- incontri ed eventi
- campagne di informazione e promozione
- collaborazione con i media
- indagini e relazioni a livello comunitario

Presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, in copresidenza con il Dipartimento per le Politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stato istituito l'Organismo di coordinamento nazionale. E' composto dai rappresentanti di Ministeri, Regioni, Enti locali ed Associazioni e cura la realizzazione delle iniziative di celebrazione dell'Anno nel nostro paese.
Il calendario delle manifestazioni e delle iniziative è in via di definizione; sono state già fissate alcune tappe importanti:

CONFERENZA INAUGURALE
Nel nostro paese, il lancio dell'anno europeo si terrà in coincidenza con la Seconda Conferenza sulle politiche per la disabilità.
La manifestazione avrà luogo a Bari dal 14 al 16 febbraio 2003.

PROGETTI
L'Organismo di coordinamento predisporrà un bando di gara per la realizzazione di progetti ed azioni in linea con gli obiettivi indicati nella Decisione, cofinanziati dalla Commissione UE. L'ammontare complessivo delle risorse sarà pari a 1.600.000 Euro, di cui il 50% finanziato dalla Commissione Europea, il 40% dallo Stato italiano e il 10% dai soggetti proponenti .
Nel nostro paese sono state individuate le seguenti aree di intervento prioritarie:
- sensibilizzazione e diffusione delle innovazioni tecnologiche, mirate a rappresentare meglio la situazione delle persone disabili e a favorire la loro comunicazione e integrazione
- mobilità
- interventi a favore delle persone disabili gravi e delle loro famiglie, con particolare riguardo agli interventi mirati al miglioramento della qualità della vita nel contesto familiare
- piena integrazione lavorativa delle persone con disabilità, a partire dalla integrale applicazione della legge 68/99.

MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE
Sono in corso di predisposizione numerose iniziative promosse sia da istituzioni pubbliche, soprattutto regionali e locali, sia da soggetti privati (aziende) ed associazioni. Le iniziative Rai sono state presentate il 18 dicembre 2002 nel corso del convegno "2003 anno europeo delle persone con disabilità: prospettive-esperienze-percorsi".

TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI DISABILITA'
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali intende predisporre un Testo Unico delle disposizioni in materia di disabilità, per superare incoerenze, duplicazioni e contrasti tuttora presenti nei testi normativi che disciplinano i diversi aspetti della materia.

MARCIA ATTRAVERSO L'EUROPA
Un autobus partirà in gennaio dalla Grecia e percorrerà tutti i paesi d'Europa terminando il proprio viaggio in Italia tra novembre e dicembre 2003.

CONFERENZA DI CHIUSURA
Si svolgerà a Roma nei giorni 3-4 dicembre 2003. L'evento cadrà durante il semestre di Presidenza italiana dell'Unione Europea e sarà organizzato in stretto contatto con la Commissione UE e con il Forum europeo della Disabilità (EDF).

Fonte: Ministero del Welfare

***

I siti dell'Anno Europeo dei Disabili:

- AEPD - Sito web ufficiale dell'Anno Europeo dei Disabili.
http://www.eypd2003.org/

- European Disability Forum - Rete Europea delle organizzazioni non governative
http://www.edf-feph.org/