logo Integrazione Scolastica    
Notiziario telematico gratuito del sito integrazionescolastica.it

    informazioni, archivi

Conferenza di chiusura dell’anno europeo delle persone con disabilità

La manifestazione di chiusura dell’Anno europeo delle persone con disabilità - istituito dal Consiglio dell’Unione Europea con la Decisione del 3.12.2001- si terrà a Roma dal 5 al 7 dicembre 2003 presso il Complesso San Giovanni Addolorata.
EYPD: 2003 l' Anno Europeo dei Disabili

La Conferenza rientra tra gli appuntamenti di maggior rilevanza della Presidenza italiana, ponendosi come momento di sintesi delle esperienze e buone prassi realizzate negli Stati membri nel corso dell’anno con l’obiettivo di definire nuovi traguardi per i prossimi anni nel settore della disabilità.

L’evento è organizzato in collaborazione con la Commissione Europea, la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche Comunitarie ed il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali .

Parteciperanno 500 delegati accreditati provenienti dai vari Stati europei, compresi i Paesi candidati e Paesi aderenti all’EFTA. Tra gli invitati, i Ministri competenti per le politiche sulla disabilità, i rappresentanti delle Organizzazioni Non Governative (ONG) a livello europeo, partner sociali, rappresentanti del Parlamento europeo, esponenti del mondo universitario, prestatori di servizi, rappresentanti delle imprese europee, giornalisti, rappresentanti delle Agenzie europee ed organismi internazionali, esperti giuridici, rappresentanti del Comitato Consultivo per l’handicap e personalità che si sono adoperate per l’organizzazione dell’Anno europeo.

La Conferenza esaminerà le strategie attuali e future degli Stati membri e dei Paesi in via di ingresso nell’Unione Europea e sarà incentrata su tre aree principali:
- conoscenza ed esigibilità dei diritti;
- sostegno alla famiglia delle persone con disabilità;
- accesso a tutto per tutti.

Programma Conferenza di chiusura dell’anno europeo delle persone con disabilità
Roma 5-7 Dicembre 2003
Complesso San Giovanni Addolorata

VENERDI´ 5 DICEMBRE 2003

15.00 - 16.00
Registrazione dei partecipanti

16.00 - 18.30
Sessione Inaugurale
Alla Presenza dell'On. Presidente della Repubblica italiana
Presentazione di un video
Estratto dalle campagne di sensibilizzazione dell’anno europeo delle persone con disabilità

Saluti delle autorità
Francesco Storace - Presidente della Regione Lazio
Walter Veltroni - Sindaco di Roma
Silvio Berlusconi- Presidente del Consiglio dei Ministri
Roberto Maroni – Ministro del Lavoro e delle politiche sociali

Presentazione di un video
Risultati dell’Anno europeo delle persone con disabilità 2003
Guido Podestà – Vice Presidente del Parlamento europeo
Anna Diamantopoulou - Commissaria UE – Impiego e Affari Sociali
Yanis Vardakastanis - Presidente del Forum Europeo delle persone con disabilità (FEPH)

19.00
Presentazione di video
20.00
Presentazione di progetti sviluppati durante l’Anno europeo delle persone con disabilità 2003
20.30
Buffet

SABATO 6 DICEMBRE 2003

Non discriminazione e azioni positive come fattori determinanti dell’inclusione sociale: prospettive per le persone con disabilità e le loro famiglie

9.00 - 9.30
Introduzione

Rocco Buttiglione - Ministro per le Politiche Comunitarie
Stefania Prestigiacomo - Ministro per le Pari Opportunità
Odile Quintin - Directeur Général, - Commissione europea
9.30 - 11.20 - 1^ Sessione: I DIRITTI: CONOSCENZA, ACCESSO, ESERCIZIO E NON DISCRIMINAZIONE

a) Impatto della normativa comunitaria e nazionale: modelli e buone prassi
b) Strumenti e modalità di accesso :ruolo delle istituzioni, degli organismi d'informazione e ONG
c) Sensibilizzazione e formazione degli operatori per la promozione e la tutela dei diritti
Domande e risposte dalla sala

11.20 - 11.40
Pause Caffè

11.40 - 13.30
2^ Sessione: DISABILITÀ E FAMIGLIA
a) Forme di sostegno e tutela per la qualità della vita una maggiore autonomia e la piena integrazione delle persone con disabilità
b) Ruolo delle famiglie nelle reti sociali
c) Famiglie di persone in situazione di disabilità grave: quali sostegni mirati e più inclusivi?
Domande e risposte dalla sala

13.30 - 15.00
Pranzo

15.00 - 16.50
3^ Sessione: « ACCESSO A TUTTO PER TUTTI >>
a) Accessibilità ai beni, ai servizi e all’ambiente
b) Buone prassi, azioni innovatrici e reti di cooperazione.
c) Ruolo delle nuove tecnologie e dei media: per una piena partecipazione.
Domande e risposte dalla sala

16.50
Pause Caffè

16.50
Conclusioni

Pietro Barbieri - Rappresentante EDF
Jerome Vignon - Direttore DG Affari Sociali ed impiego della Commissione europea
Grazia Sestini - Ministero del lavoro e Politiche Sociali
20.30 - Cena di gala

Presentazione delle imprese che hanno partecipato all'Anno europeo delle persone con disabilità

DOMENICA 7 DICEMBRE 2003

Le sfide della società europea all’orizzonte del 2010 e le loro implicazioni sulle persone con disabilità
Chiusura Ufficiale dell’Anno Europeo delle persone con disabilità

09.00 - 13.00
Quali politiche e prospettive dopo l’Anno Europeo delle persone con disabilità?

Anna Diamantopoulou - Commissione Europea
On. Roberto Maroni - Ministro del lavoro e delle Politiche SocialI
Marie Thèrèse Kempneers - Vice Presidente EDF
Rocco Buttiglione – Ministro per le Politiche comunitarie
Cerimonia di passaggio dalla Presidenza Italiana alla Presidenza Irlandese

Fonte

Anno europeo delle persone con disabilità - Sito ufficiale dell'Organismo di Coordinamento Italiano

Per chi vuole approfondire online:

Ministero del Welfare: 2003 - Anno Europeo delle Persone con disabilità