logo FADIS, Federazione Associazioni dei Docenti per l'Integrazione Scolastica    
[iscriviti a FADISnet]
Il notiziario telematico gratuito dei docenti di sostegno specializzati

    informazioni, archivi

Corso di aggiornamento-formazione: L'accessibilità al patrimonio museale e l'educazione artistica ed estetica delle persone con minorazione visiva

Il Museo Tattile Statale Omero di Ancona propone il 25 e 26 marzo 2004 un corso di aggiornamento e formazione per favorire l'integrazione scolastica e sociale delle persone con minorazione visiva con lo scopo di fornire al personale dei settori interessati le conoscenze e gli strumenti necessari per rendere accessibile il patrimonio museale e promuovere una corretta e significativa educazione all'arte e all'estetica
Museo Tattile Statale Omero
Corso di aggiornamento-formazione
L'accessibilità al patrimonio museale e l'educazione artistica ed estetica delle persone con minorazione visiva


Ancona 25/26 marzo 2004

Si tratta del primo corso promosso su questi temi nella regione Marche e vede la presenza, oltre ai relatori del Museo Omero, di Enzo Tioli vicepresidente dell'Unione Italiana Ciechi, Loretta Secchi del Museo di Pittura Tattile Anteros di Bologna, Francesca Bottari e Patrizia De Socio del Ministero Beni e Attività Culturali, Elvira D'Amicone del Museo Egizio di Torino, Francesca Piccardi del Centro Tiflologico di Assisi. Oltre alla presentazioni di ricerche e esperienze realizzate in Italia in questi ultimi anni sarà possibile visitare la collezione di opere d'arte del Museo Tattile Omero.

Destinatari
Il corso è destinato ai docenti curricolari e di sostegno delle scuole di ogni ordine e grado, ai responsabili ed operatori dei servizi educativi dei musei e delle soprintendenze, agli operatori museali e del patrimonio, agli operatori del settore dell'handicap.

Finalità
Favorire l'integrazione scolastica e sociale delle persone con minorazione visiva fornendo al personale dei settori interessati le conoscenze e gli strumenti necessari per rendere accessibile il patrimonio museale e promuovere una corretta e significativa educazione all'arte e all'estetica

Obiettivi
Conoscere le principali esperienze nazionali e internazionali di fruibilità del patrimonio museale per le persone con minorazione visiva Conoscere le modalità, gli ausili e le tecnologie per favorire l'accesso al patrimonio museale alle persone con minorazione visiva Conoscere le possibilità, le modalità e gli ausili per l'educazione artistica ed estetica delle persone con minorazione visiva.

Programma

Giovedì 25 marzo
11.00/13.00 - 14.30/19.00
- Diritto alla cultura delle persone con minorazione visiva e tutela dei beni culturali
- L'accessibilità al museo delle persone diversamente abili: aspetti normativi e linee guida
- Le principali esperienze nazionali e internazionali
- Modalità e ausili per l'accesso al patrimonio museale delle persone non vedenti e ipovedenti
- Il percorso tattile del Museo Egizio di Torino
- La funzione del Museo tattile

Dalle ore 21.00 visita guidata del Museo. In alternativa la visita può anche essere effettuata il lunedì successivo.

Venerdì 26 marzo
09.00/13.00 - 14.30/18.00
- L'educazione artistica ed estetica delle persone con minorazione visiva
- La formazione dell'immagine tattile e la valutazione estetica
- Ausili per il disegno in rilievo
- La didattica della pittura tradotta in bassorilievo prospettico del Museo Anteros dell'Istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna
- I Servizi didattici del Museo Omero
- Le risorse sulla rete

Organizzazione
Durata complessiva: 14 ore
Attestato di partecipazione: almeno 10 ore di frequenza
Numero minimo di partecipanti al corso: 20
Numero massimo di partecipanti al corso: 50
Sede del corso: Museo Tattile Statale Omero di Ancona
Quota di iscrizione: Euro 35,00

Relatori
Roberto Farroni, Aldo Grassini, Laura Volponi, Andrea Socrati, Monica Bernacchia, Enzo Tioli, Loretta Secchi, Francesca Piccardi, Maria Antonella Fusco, Francesca Bottari, Patrizia De Socio, Elvira D'Amicone, Annalisa Trasatti, Cristiana Carlini.

Modalità di iscrizione
Per l'iscrizione al corso è necessario far pervenire alla Segreteria del museo la scheda di adesione debitamente sottoscritta e compilata in tutte le sue parti e la fotocopia della ricevuta del versamento della quota di iscrizione di ? 35,00 sul conto corrente postale n.13275607 intestato a Tesoreria Comune di Ancona con causale Iscrizione corso formazione Museo Omero. Il termine massimo per la spedizione è fissato per il 17 marzo. Farà fede la data del timbro postale.

La spedizione potrà essere effettuata tramite fax al numero 071/2811935 oppure tramite lettera al seguente indirizzo:
Museo Tattile Statale Omero
Segreteria Servizi Didattici
Via Tiziano, 50
60125 Ancona

Criteri di reclutamento
Il corso sarà attivato con un numero minimo di 20 corsisti fino ad un massimo di 50. Il numero dei partecipanti al corso sarà equilibrato tra gli interessati provenienti dalla Regione Marche e quelli provenienti dalle altre regioni. Nel caso in cui le adesioni dovessero superare le quote previste si adotterà un criterio di ammissione riferito all'ordine cronologico dei versamenti della quota di iscrizione, desumibile dalla data del bollettino di c.c.p.

Informazioni
Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria Servizi Didattici al numero telefonico 071/2811935 oppure all'indirizzo di posta elettronica didattica@museoomero.it
www.museomero.it

Note
Il Corso di formazione è realizzato in collaborazione con il C.S.A. di Ancona e costituisce credito formativo, riconoscibile ai sensi delle disposizioni vigenti.

Per chi vuole approfondire online:

FADIS: Minorazione Visiva Selezione di siti e risorse dedicati all'integrazione scolastica e sociale delle persone cieche o ipovedenti.


FADIS: Coniugare la ricerca della qualità e della professionalità con la cultura della solidarietà