logo Integrazione Scolastica    
Notiziario telematico gratuito del sito integrazionescolastica.it

    informazioni, archivi

Decreto interministeriale n.79, 18/10/2005 "Piano pluriennale di assunzioni a tempo indeterminato di personale docente nel triennio scolastico 2005/2007"

Dopo la registrazione della Corte dei Conti è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 30 del 6/02/2006 il Decreto interministeriale n. 79 che autorizza le assunzioni a tempo indeterminato di 65.000 docenti, per gli anni scolastici compresi nel triennio 2005/2007.
Decreto interministeriale n.79, 18/10/2005 "Piano pluriennale di assunzioni a tempo indeterminato di personale docente nel triennio scolastico 2005/2007"
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 30 del 06/02/2006)


IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
di concerto con
IL MINISTRO PER LA FUNZIONE PUBBLICA
e
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, con il quale e' stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado;

Vista la legge 3 maggio 1999, n. 124, recante disposizioni urgenti in materia di personale scolastico;

Visto il decreto-legge 3 luglio 2001, n. 255, convertito con modificazioni dalla legge 2 agosto 2001, n. 333 concernente disposizioni urgenti per assicurare l'ordinato avvio dell'anno scolastico;

Visto il decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito con
modificazioni dalla legge 4 giugno 2004, n. 143, il cui art. 1-bis dispone che «con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, di concerto con i Ministri per la funzione pubblica e dell'economia e delle finanze, e' adottato, entro il 31 gennaio2005, nel rispetto di quanto previsto dal comma 2, un piano pluriennale di nomine a tempo indeterminato che, nel corso del prossimo triennio, consenta la copertura dei posti disponibili e vacanti»;

Visto l'art. 1, comma 128 della legge 30 dicembre 2004, n. 311;

Vista la legge 28 marzo 2003, n. 53, recante delega al Governo per la definizione delle norme generali sull'istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e di formazione professionale;

Visto il decreto legislativo 19 febbraio 2004, n. 59, concernente la definizione delle norme generali relative alla scuola dell'infanzia e al primo ciclo dell'istruzione, ai sensi della legge n. 53 del 2003;

Visto il decreto legislativo n. 76 del 15 aprile 2005 concernente la definizione delle norme generali sul diritto-dovere all'istruzione e alla formazione, ai sensi dell'art. 2, comma 1, lettera c) della legge 28 marzo 2003, n. 53;

Preso atto dei posti di insegnamento disponibili e vacanti per l'anno scolastico 2005/2006 relativi alla dotazioni organiche del personale docente e di quelli ulteriori che si renderanno disponibili e vacanti per gli anni scolastici 2006/2007 e 2007/2008;

Ritenuto che con la previsione del piano pluriennale di cui all'art. 1-bis del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito con modificazioni dalla legge 4 giugno 2004, n. 143, si e' inteso assicurare stabilita' al sistema scolastico e coerenza con i processi di riforma introdotti dalla citata legge n. 53 del 2003 e dai relativi decreti legislativi attuativi;

Visto il decreto-legge n. 115 del 30 giugno 2005 concernente «disposizioni urgenti per assicurare la funzionalita' di settori della pubblica amministrazione» ed, in particolare, l'art. 3 con il quale, al fine di assicurare il regolare inizio dell'anno scolastico 2005/2006, in attesa della definizione del piano pluriennale di assunzioni previsto dal citato art. 1-bis della legge 4 giugno 2004, n. 143, si autorizza il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca ad assumere per il predetto anno con contratto a tempo indeterminato un contingente di trentacinquemila unita' di personale docente;

Decreta:

Art. 1.

1. In attuazione dell'art. 1-bis del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97 convertito con modificazioni dalla legge 4 giugno 2004, n. 143 sono autorizzate assunzioni a tempo indeterminato di personale docente, per gli anni scolastici compresi nel triennio 2005/2007, secondo il seguente piano:
per l'anno scolastico 2005/2006, n. 35.000 unità già previste dal decreto-legge n. 115 del 30 giugno 2005;
per l'anno scolastico 2006/2007, n. 20.000 unità;
per l'anno scolastico 2007/2008, n. 10.000 unità.


2. Il contingente di cui al comma 1 e' ripartito, annualmente, con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca tra i diversi gradi di istruzione.

3. Ai sensi dell'art. 3, comma 2, del citato decreto-legge n. 115 del 30 giugno 2005 le nomine sono conferite solo se nel triennio di attuazione del piano non determinano situazioni di soprannumerarietà.

4. Le assunzioni a tempo indeterminato sono effettuate sui posti che risultano a tal fine disponibili e vacanti, dopo la conclusione di tutte le operazioni di utilizzazione e di assegnazione provvisoria del personale in servizio con contratto a tempo indeterminato.

5. Il presente decreto che non comporta maggiori oneri a carico del bilancio dello Stato, sara' inviato alla Corte dei conti per la registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 18 ottobre 2005

Il Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca
Moratti
Il Ministro per la funzione pubblica
Baccini
Il Ministro dell'economica e delle finanze
Siniscalco

Registrato alla Corte dei conti il 2 dicembre 2005
Ufficio controllo preventivo dei Ministeri dei servizi alla persona e dei beni culturali, registro n. 5, foglio n. 398

Fonte:

Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 30 del 06/02/2006

Approfondimenti on line


MIUR Nota prot. n.126 del 27 gennaio 2006 - Personale docente - Piano pluriennale di assunzioni

Cittadinolex L'immissione in ruolo dei docenti precari (Decreto interministeriale 18.10.2005)

integrazionescolastica.it Decreto Legge n. 115 del 30/06/2005 "Disposizioni urgenti per assicurare la funzionalita' di settori della pubblica amministrazione"

integrazionescolastica.it "Integrazione scolastica e docenti di sostegno specializzati: aspetti normativi e organizzativi" a cura di Nicola Quirico