logo FADIS, Federazione Associazioni dei Docenti per l'Integrazione Scolastica    
[iscriviti a FADISnet]
Il notiziario telematico gratuito dei docenti di sostegno specializzati

    informazioni, archivi

XX Convegno Nazionale: Incontri con la Matematica

Un ricco programma di conferenze, seminari, mostre e laboratori dedicati alla didattica della Matematica è stato previsto per la ventesima edizione del convegno "incontri con la Matematica" che si terrà a Castel San Pietro Terme (Bologna) dal 3 al 5 novembre 2006. E' riconosciuto l’esonero dal servizio per la partecipazione al Convegno agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e al personale direttivo ed ispettivo.
XX Convegno Nazionale: Incontri con la Matematica

IL CONVEGNO DEL VENTENNALE

Castel San Pietro Terme (Bologna)
3 - 4 - 5 novembre 2006


promosso dal Dipartimento di Matematica dell'Università di Bologna

Programma

Conferenze
Venerdì 3 novembre, Centro Congressi (Hotel Castello)
Tutti gli ordini scolastici

14.45-15.00 Introduzione al convegno
15.00-15.45 Maria Alessandra Mariotti (Università di Siena): Educazione matematica: tra nuove tecnologie e vecchi problemi
15.45-16.30 Luis Radford (Université Laurentienne, Sudbury, Ontario, Canada): Comunicazione e apprendimento. Una prospettiva vygotskijana
16.30-17.00 Intervallo; interventi teatrali
17.00-17.30 Inaugurazione ufficiale; saluti di apertura del Sindaco, del Magnifico Rettore, dell’Assessore alla Cultura, di altre personalità del mondo politico ed accademico
17.30-18.15 Bruno D’Amore (Università di Bologna): Oggetti matematici, trasformazioni semiotiche e senso
18.15-19.00 Ferdinando Arzarello (Università di Torino): Apprendere la matematica: il paradigma dell’embodied mind e lo Spazio di Azione, Produzione e Comunicazione

Sabato 4 novembre, Salone delle Terme (Albergo delle Terme)
Scuola dell’Infanzia

15.00-15.45 Silvia Sbaragli (NRD, Bologna): Pratiche personali nella scuola dell’infanzia
15.45-16.30 Giancarlo Navarra (GREM, Modena): La ricerca di regolarità per favorire lo sviluppo del pensiero relazionale
16.30-17.00 Intervallo
17.00-17.45 Daniela Lucangeli (Università di Padova): Potenziamento dello sviluppo prossimale dell’intelligenza numerica
17.45-18.30 Gianfranco Staccioli (Università di Firenze): La Máthema-tica della realtà

Sabato 4 novembre, Centro Congressi (Hotel Castello)
Scuola Primaria, Secondaria di primo e di secondo grado

15.00-15.45 Colette Laborde (Università di Grenoble, Francia): L’ingresso nel mondo della geometria con Cabri-géomètre nelle scuole primaria e media
15.45-16.30 Rosetta Zan (Università di Pisa): 20 anni di convegni, di ricerca, ... di figli e di animali strani
16.30-17.00 Intervallo ed attività ludiche
17.00-17.45 Juan D. Godino (Università di Granada, Spagna): Idoneità didattica di processi di insegnamento e apprendimento della matematica
17.45-18.30 Pier Luigi Ferrari (Università del Piemonte Orientale): Per una formazione linguistica che sostenga l’apprendimento matematico
18.30-19.15 Aurelia Orlandoni (IRRE Emilia Romagna, ADT): Le prove PISA e INVALSI e il loro rapporto con l’uso delle tecnologie

Seminari

Sabato 4 novembre, Aula Magna (Istituto Alberghiero)
Seminari per la Scuola dell’Infanzia

09.00-09.45 T. Zamboni (GREM, Modena): Progetto ArAl e ricerca di regolarità: Popoffi, Ligurzi, Mafoni, analisi di scene di classe
09.45-10.30 P. Vighi (ULRDM, Parma): Costruiamo un bel pavimento. Indagine su alcune pre-concezioni e intuizioni relative all’organizzazione spaziale
10.30-11.15 M. Avaltroni e M. Marchetti (IC di San Marcello): Che cos’è per noi un problema
11.15-14.00 Visita alle mostre e teatro

Sabato 4 novembre, Centro Congressi (Hotel Castello)
Seminari per la Scuola Primaria e Secondaria di primo grado

09.00-09.45 G. Arrigo (NRD, Bologna): Il lato affettivo del concetto di competenza
09.45-10.30 P.L. Ferrari (Università del Piemonte Orientale): Dal lavoro di lingua alla costruzione dei concetti matematici: idee ed esperienze
10.30-11.15 G. Navarra (GREM, Modena): Il progetto ArAl e l’approccio anticipato al pensiero algebrico: la formazione degli insegnanti a cavallo fra teoria e prassi
11.15-14.00 Visita alle mostre e teatro

Sabato 4 novembre, Sala Giardino (Hotel delle Terme)
Seminari della Sezione “Disagio nei processi di apprendimento”

09.00-09.45 R. Zan (Università di Pisa): Dall’idea di errore a quella di fallimento: un cambiamento nell’approccio alle difficoltà in matematica
09.45-10.30 A. Canevaro (Università di Bologna): Differenze, difficoltà, disagio
10.30-11.15 D. Lucangeli (Università di Padova): L’impotenza appresa ossia la paura di non riuscire ad imparare
11.15-14.00 Visita alle mostre e teatro

Sabato 4 novembre, Salone delle Terme (Albergo delle Terme)
Seminari per la Scuola Secondaria di secondo grado

09.00-09.45 J. Sagula (Università di Luján, Argentina): Gestione della conoscenza matematica
09.45-10.30 G. Bagni (Università di Udine): A cinquant’anni dalla pubblicazione delle Osservazioni sopra i fondamenti della matematica di Wittgenstein
10.30-11.00 Intervallo
11.00-11.45 P. Accomazzo (LS, “Einstein”, Torino): Calcolo simbolico e geometria dinamica: due facce della stessa medaglia
11.45-12.30 G. Arrigo (NRD, Bologna): Attività di pre-analisi: loro importanza ed esempi
12.30-14.00 Visita alle mostre e teatro

Sabato 4 novembre, Cinema Jolly (Centro Storico)
Per tutti i livelli scolastici

12.00-13.00 Teatro: Studenti SM e Liceo delle Scuole Visitandine, Castel San Pietro Terme, coord. da G. Nobili e G. Tinarelli: Più che ‘l doppiar delli scacchi s’inmilla – Incontri di Dante con la Matematica
14.00-14.30 Teatro: Studenti dell’Alta Scuola Pedagogica di Locarno (Svizzera) coord. da E. Ferretti e S. Sbaragli: Un racconto e un po’ di matematica

Domenica 5 novembre, Aula Magna (Istituto Alberghiero)
Seminari per la Scuola dell’Infanzia

08.30-09.15 M. Sangiorgi (NRD, Bologna): Conoscenze in Didattica della Matematica e cambiamento di concezioni di allievi di Scienze della Formazione
09.15-10.00 G. Staccioli (Università di Firenze): Problemi per/nel giocare?
10.00-10.45 N. Vecchi (RSDDM, Bologna): Bastano un percorso e un sasso per fare matematica
10.45-12.00 Visita alle mostre
12.15-12.45 Manifestazione di chiusura del convegno presso il Centro Congressi: saluto delle autorità, consegna degli attestati, interventi ludici

Domenica 5 novembre, Centro Congressi (Hotel Castello)
Seminari per la Scuola Primaria

08.30-09.15 L. Campolucci e D. Maori (Gruppo Matematica in Rete, Corinaldo): Esempi di trasposizione didattica delle frazioni
09.15-10.00 G. Bolondi (Università di Bologna): I mille significati della locuzione “laboratorio di matematica”
10.00-10.45 L. Bardone (NRD, Pavia): Con Cabri costruisco e muovo le figure: giocando imparo la geometria
10.45-12.00 Visita alle mostre
12.15-12.45 Manifestazione di chiusura del convegno presso il Centro Congressi: saluto delle autorità, consegna degli attestati, interventi ludici

Domenica 5 novembre, Sala Giardino (Albergo delle Terme)
Seminari per la Scuola Secondaria di primo grado

08.30-09.15 L. Tomasi (LS “Galilei”, Adria - SSIS, Ferrara): Dallo spazio al piano e viceversa: esplorazioni dinamiche con Cabri II Plus e Cabri 3D
09.15-10.00 P. Vighi, I. Aschieri (ULRDM, Parma): Matematica e Arte: i quadri di “quadri” di Theo Van Doesburg
10.00-10.45 F. Monari (RSDDM, Bologna): Segni e significati in aritmetica e in algebra
10.45-12.00 Visita alle mostre
12.15-12.45 Manifestazione di chiusura del convegno presso il Centro Congressi: saluto delle autorità, consegna degli attestati, interventi ludici

Domenica 5 novembre, Salone delle Terme (Albergo delle Terme)
Seminari per la Scuola Secondaria di secondo grado

08.30-09.15 S. Cappuccio (RSDDM, Bologna): Ruolo delle tecnologie nelle proposte UMI-CIIM e negli OSA di Matematica
09.15-10.00 D. Foà (LS “F. Buonarroti”, Pisa): La matematica: una disciplina controversa
10.00-10.45 L. Tomasi (LS “Galilei”, Adria - SSIS, Ferrara): Geometria dello spazio con Cabri 3D: itinerari didattici
10.45-12.00 Visita alle mostre
12.15-12.45 Manifestazione di chiusura del convegno presso il Centro Congressi: saluto delle autorità, consegna degli attestati, interventi ludici

Mostre e Laboratori
(a cura di Ines Marazzani e Silvia Sbaragli)
Presso l’Istituto Alberghiero
Sabato 4 novembre dalle 8.30 alle 14.00 e domenica 5 novembre dalle 8.30 alle 12.00


Per tutti:
- Laboratorio di robotica con LEGO Mindstorms a cura di LEGO Education (ogni ora sabato dalle 9.00 alle 13.00 e domenica dalle 9.00 alle 12.00)

Scuola dell’infanzia:
- A. Angeli e M. Di Nunzio, Circolo Didattico di Porcari, Montecarlo: “L’ occhio della tua Mente”… ovvero osserva liberaMente
- SI e SP del 2° Circolo Didattico di Biella coord. da N. Vecchi: Costruire per raccontare
- I. Foresti (a cura di), con la coll. di R. Guastalla e C. Provitera: Matematica in tutti i sensi
- SI “M. Pieralisi” di Morro d’Alba in continuità con le classi IIe A, B e C di SM dell’Istituto Comprensivo di San Marcello: In viaggio con i problemi
- Gruppo Matematica in Rete, IC di Corinaldo, Ostra, Ripe, Jesicentro, Jesi “Federico II”, Senigallia Sud: Giocando sui diversi aspetti delle frazioni
- A. Carmeci, F. Franzi, I. Fregosi, P. Hold, S. Scaramazza e L. Zanchin studentesse ASP (Locarno): Giochi matematici allo sbaraglio
- GREM, Modena: Esplorando il Progetto ArAl
- IC “D. Alighieri” di Cerchio (Aquila): Labiccerchio... supermatematici in “forma”

Scuola primaria:
- SI “M. Pieralisi” di Morro d’Alba in continuità con le classi IIe A, B e C di SM dell’Istituto Comprensivo di San Marcello: In viaggio con i problemi
- SI e SP del 2° Circolo Didattico di Biella coord. da N. Vecchi: Costruire per raccontare
- I. Foresti (a cura di), con la coll. di R. Guastalla e C. Provitera: Matematica in tutti i sensi
- Gruppo Matematica in Rete, IC di Corinaldo, Ostra, Ripe, Jesicentro, Jesi “Federico II”, Senigallia Sud: Giocando sui diversi aspetti delle frazioni
- GREM, Modena: Esplorando il Progetto ArAl
- Classi V A e B della SP “Livio Tempesta” di Forlì coord. da A. Carloni e L. Giorgi: A spasso tra antiche civiltà
- SP “I.C. Giusti” e “I.C. V. Locchi” di Milano coord. da L. Cottino, C. Gualandi, G. Nobis, A. Ponti, M. Ricci e L. Zola: L’analogia in aula: alcune proposte
- SP “G. Rodari” e SM di Verona coord. da F. Aldegheri e P. Dalle Pezze e con la coll. di E. Frigo per la parte musicale: Un percorso inedito nella chiesa di Santa Maria in Organo a Verona. I bambini, l’arte e la matematica: linee, numeri, forme e proporzioni
- G. Gabellini e F. Masi (RSDDM, Bologna): Gli algoritmi di calcolo: tra storia e didattica
- A. Carmeci, F. Franzi, I. Fregosi, P. Hold, S. Scaramozza e L. Zanchin studentesse ASP (Locarno): Giochi matematici allo sbaraglio
- GREM, Modena: cicli di laboratori a rotazione per SP e SM: 1. A. Giacomin, T. Zamboni (dalle 9.00 alle 10.00): Progetto ArAl: piramidi, gnomoni e altro ancora, alla ricerca di regolarità nascoste; 2. R. Fiorini, S. Marchi, R. Nasi, P. Stefani (dalle 10.00 alle 11.00): Progetto ArAl: verso le funzioni; 3. D. Burtet, T. Dell’Eva (dalle 11.00 alle 12.00): Progetto ArAl: un itinerario sulla proprietà distributiva
- GREM, Modena: Laboratorio informatico coordinato da N. Miolo: Progetto ArAl e e-Learning: un ambiente di apprendimento on-line per docenti dell’area matematica
- Minicorso su CABRI Géomètre II PLUS a cura di L. Facciotto (ITIS, Biella) (ogni ora solo domenica dalle 9.00 alle 12.00, laboratorio di informatica)
- P. Pasi (RSDDM, Bologna): Mathemìmesis: Il fascino della Matematica (videoproiezioni: “Rappresentare lo spazio” e “Il numero come principio del cosmo”)
- IC “D. Alighieri” di Cerchio (Aquila): Labiccerchio... supermatematici in “forma”

Scuola secondaria di primo grado:
- Classi IIe A, B e C di SM dell’Istituto Comprensivo di San Marcello in continuità con SI “M. Pieralisi” di Morro d’Alba: In viaggio con i problemi
- Gruppo Matematica in Rete, IC di Corinaldo, Ostra, Ripe, Jesicentro, Jesi “Federico II”, Senigallia Sud: Giocando sui diversi aspetti delle frazioni
- SP “G. Rodari” e SM di Verona coord. da F. Aldegheri e P. Dalle Pezze e con la coll. di E. Frigo per la parte musicale: Un percorso inedito nella chiesa di Santa Maria in Organo a Verona. I bambini, l’arte e la matematica: linee, numeri, forme e proporzioni
- G. Gabellini e F. Masi (RSDDM, Bologna): Gli algoritmi di calcolo: tra storia e didattica
- Classe IV LdC “S. Pio X”, Castel San Pietro Terme coord. da G. Nobili: I numeri della musica
- Classi II A e C dell’ICS di Vedano al Lambro coord. da C. Colombo, R. Didoni e R. Pieretti: Riflessi matematici nell’arte e in natura
- Classi IV I e V G dell’IISS “Giovanni da San Giovanni” di S. Giovanni Valdarno, coord. da C. Romanelli e A. Ferrini: L’Infinito: nella Matematica, nella Letteratura, nella Filosofia, nella Musica
- GREM, Modena: Esplorando il Progetto ArAl
- GREM, Modena: cicli di laboratori a rotazione per SP e SM: 1. A. Giacomin, T. Zamboni (dalle 9.00 alle 10.00): Progetto ArAl: piramidi, gnomoni e altro ancora, alla ricerca di regolarità nascoste; 2. R. Fiorini, S. Marchi, R. Nasi, P. Stefani (dalle 10.00 alle 11.00): Progetto ArAl: verso le funzioni; 3. D. Burtet, T. Dell’Eva (dalle 11.00 alle 12.00): Progetto ArAl: un itinerario sulla proprietà distributiva
- GREM, Modena: Laboratorio informatico coordinato da N. Miolo: Progetto ArAl e e-Learning: un ambiente di apprendimento on-line per docenti dell’area matematica
- Minicorso su CABRI 3D a cura di L. Tomasi (ogni ora solo sabato dalle 9.00 alle 13.00, laboratorio di informatica)
- Minicorso su CABRI Géomètre II PLUS a cura di L. Facciotto (ITIS, Biella) (ogni ora solo domenica dalle 9.00 alle 12.00, laboratorio di informatica)
- P. Pasi (RSDDM, Bologna): Mathemìmesis: Il fascino della Matematica (videoproiezioni: “Rappresentare lo spazio” e “Il numero come principio del cosmo”)
- IC “D. Alighieri” di Cerchio (Aquila): Labiccerchio... supermatematici in “forma”

Scuola secondaria di secondo grado:
- Classe IV LdC “S. Pio X”, Castel San Pietro Terme coord. da G. Nobili: I numeri della musica
- Classi IV I e V G dell’IISS “Giovanni da San Giovanni” di S. Giovanni Valdarno, coord. da C. Romanelli e A. Ferrini: L’Infinito: nella Matematica, nella Letteratura, nella Filosofia, nella Musica
- Minicorso su CABRI 3D a cura di L. Tomasi (ogni ora solo sabato dalle 9.00 alle 13.00, laboratorio di informatica)
- P. Pasi (RSDDM, Bologna): Mathemìmesis: Il fascino della Matematica (videoproiezioni: “Rappresentare lo spazio” e “Il numero come principio del cosmo”)

Informazioni utili:

È riconosciuto l’esonero dal servizio per la partecipazione al Convegno (per insegnanti di ogni ordine e grado, per il personale direttivo ed ispettivo) ai sensi dell’art. 62 del CCNL/2003 in quanto l’Università, ai sensi dell’art. 1 della Direttiva Ministeriale n. 90 del 1 dicembre 2003, è Ente riconosciuto dal MIUR per la formazione dei docenti.

Verrà rilasciato un attestato per n° 20 ore di Aggiornamento, in base alla CM 376, prot. 15218, del 23 12 1995 e successive modifiche. In caso di frequenza parziale al Convegno, verrà comunque rilasciato un attestato per il numero di ore di presenza effettive.

Per avere ulteriori informazioni, ci si può rivolgere a:
Maria Rita Baroncini
Ufficio Cultura e Turismo
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme BO
Tel. 051/6954198 Fax 051/6954180 feriali ore 9 - 13.30
e-mail: ufficioturismo@cspietro.provincia.bo.it ,
cultura@cspietro.provincia.bo.it
http://www.dm.unibo.it
http://www.comune.castelsanpietroterme.bo.it
sito del RSDDM di Bologna: http://www.dm.unibo.it/rsddm in funzione dal 23 settembre 2006

Il Convegno è aperto a tutti, non essendo a numero chiuso, qualsiasi sia il giorno d’arrivo.
L’iscrizione avviene direttamente durante il Convegno. Non si accettano pre-iscrizioni.
La segreteria organizzativa centrale addetta alle iscrizioni avrà sede presso l’Albergo delle Terme, viale delle Terme 1113; sarà aperta venerdì 3 novembre dalle ore 11 alle ore 18 e sabato 4 novembre dalle ore 8 alle ore 18.
Si consigliano i Convegnisti di effettuare se possibile le iscrizioni venerdì 3 novembre tra le ore 11 e le 13 per evitare code. Prima delle ore 11 del 3 novembre non verranno accettate iscrizioni.
Al momento dell’iscrizione viene consegnata al Convegnista una cartella contenente vario materiale. A ciascun partecipante viene richiesto un contributo alle spese di organizzazione di 50 Euro (studenti e specializzandi con libretto 25 Euro).

La Pro Loco sarà a disposizione per assistenza turistica gratuita ai Convegnisti ed ai loro Accompagnatori e fornirà ogni indicazione relativa ad orari di aerei, treni e bus.

È assicurata l'assistenza medica per tutta la durata del Convegno.

Per tutta la durata del Convegno saranno attivi servizi di trasporto gratuito tra la sede della segreteria e le stazioni dei bus e ferroviaria di Castel San Pietro.

Gli Atti, pubblicati da Pitagora Ed. Bologna, saranno disponibili fin dal giorno della inaugurazione.

I Convegnisti dovranno provvedere per conto proprio alla prenotazione alberghiera. Poiché si prevede un afflusso notevole, si consiglia di provvedere al più presto. La segreteria declina ogni responsabilità per mancato alloggiamento.

Per informazioni relative all’alloggio ci si può rivolgere a:

Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica (IAT)
Piazza XX Settembre 14 - Castel San Pietro Terme
Tel. 051/6942090 - iat@castelsanpietroterme.it
Proloco di Castel San Pietro Terme
Via Ugo Bassi 19 - Castel San Pietro Terme
Tel. 051/6951379 - proloco@castelsanpietroterme.it
FADIS: Coniugare la ricerca della qualità e della professionalità con la cultura della solidarietà