logo Integrazione Scolastica    
Notiziario telematico gratuito del sito integrazionescolastica.it

    informazioni, archivi

INPS Messaggio n. 17344 Individuazione dell’alunno come soggetto in situazione di handicap al fine della programmazione delle ore di sostegno

Attraverso il messaggio n. 17344 l'INPS ha sollecitato le proprie strutture periferiche a procedere con priorità all'esame delle certificzioni necessarie per l'individuazione dell’alunno come soggetto in situazione di handicap al fine della programmazione delle ore di sostegno.
INPS Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Direzione Centrale Pensioni
Coordinamento Generale Medico Legale
Direzione Centrale Organizzazione
Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici
Roma, 07-09-2011
Messaggio n. 17344

OGGETTO: individuazione dell’alunno come soggetto in situazione di handicap al fine della programmazione delle ore di sostegno.

Com’è noto, le istanze presentate dai genitori o dagli esercenti la potestà parentale o la tutela degli alunni ai fini dell’ individuazione degli stessi come soggetti in situazione di handicap ai sensi della legge n. 104/1992, secondo le modalità ed i criteri di cui al D.P.C.M. n. 185/2006, necessitano di una lavorazione in tempi utili rispetto all’inizio dell’anno scolastico per consentire la programmazione, da parte dei competenti provveditorati, delle ore di sostegno.

In attesa dell’implementazione della procedura INVCIV2010 allo scopo di consentire l’individuazione e la relativa trattazione delle domande presentate in base alla legge n. 104/1992, valide anche ai fini dell’applicazione del citato D.P.C.M. n. 185/2006, le Sedi, su richiesta dei genitori o degli esercenti la potestà parentale o la tutela degli alunni, dovranno - se necessario per il rispetto dei tempi dettati dall’art. 2 del D.P.C.M. - procedere con priorità all’esame di tali verbali e, ricorrendone i requisiti medico-legali, alla loro validazione definitiva.

I Direttori regionali avranno cura di vigilare sulla corretta e tempestiva applicazione delle disposizioni impartite con il presente messaggio e segnalare, tempestivamente, alle competenti Strutture centrali eventuali problematiche.

Il Direttore Generale
Nori

Fonte:
INPS Messaggio n. 17344 del 07/09/2011 Individuazione dell’alunno come soggetto in situazione di handicap al fine della programmazione delle ore di sostegno.