logo Integrazione Scolastica    
Notiziario telematico gratuito del sito integrazionescolastica.it

    informazioni, archivi

Corsi di aggiornamento e formazione sulle tematiche dell'handicap: un faro nella nebbia

La collaborazione tra associazioni di genitori, ASL e insegnati si è concretizzata grazie al CTI (Centro Territoriale Integrazione) di Bassano - Asiago in una positiva esperienza di formazione e aggiornamento denomita "Aiutami a capire". Di questa esperienza riportiamo il commento di Sonia Rusticali, genitore di un bambino autistico.
Credo che la definizione un faro nella nebbia coniata dalla inossidabile dottoressa Lidia Cattelan (Responsabile del C.T.I. - Centro Territoriale Integrazione di Bassano - Asiago ) sia il termine più corretto, per descrivere i Corsi di formazione / aggiornamento destinati agli insegnanti, attivati dal C.T.I. di Bassano - Asiago in collaborazione con l’ULSS n. 3 di Bassano, la Conferenza dei Sindaci del territorio di Bassano e le Associazioni dei genitori. Le aspettative delle Associazioni ANGSA Veneto e Vicenza , Bucaneve, Autismo Triveneto, in questa iniziativa sono il frutto di un duro lavoro inteso a privilegiare i portatori di Handicap che si trovano in situazione di grave dipendenza.

L’affermarsi di una forte sensibilità rispetto all’ integrazione, che si concretizza nella partecipazione e valorizzazione degli insegnanti che si impegnano, nella qualità e nelle opportunità di apprendimento offerte alle persone particolarmente svantaggiate, ci incoraggia a vedere quel faro come fosse un segnale che mostra percorsi preparati ad hoc anche per chi a volte, dimenticato, si trova nei corridoi ad aspettare la campanella per il rientro a casa, tra il sollievo generale di essersi liberati da un peso.

L’adesione degli insegnanti al Corso “Aiutami a Capire” dimostra che la volontà di dare valore al proprio ruolo di professionista dell’educazione, deve essere incentivata con la ricerca della didattica e con la raccolta delle esperienze professionali che si rivelano un dono prezioso per tutti coloro che credono nelle opportunità che si possono dare anche a chi non è stato equipaggiato come noi pensiamo possa essere la norma, e si trova nella situazione di non autonomia. È un dono prezioso che matura la consapevolezza della diversità e cerca di costruire a partire dall’ambiente, e all’interno di esso, delle opportunità non solo per la persona svantaggiata, ma anche per chi vuol scorgere in questa occasione la possibilità di far crescere intorno alla persona i valori dell’accoglienza e della diversità.

Il nostro sogno è di avere degli insegnanti specializzati che sappiano supportare dei progetti individuali concordati con la Neuro Psichiatria Infantile dell’USS n. 3 di Bassano e prevedano l’obiettivo di rendere il più possibile autonomi i bambini in età scolare attraverso interventi in grado di sviluppare armoniosamente le loro capacità.

La strada da percorrere è ancora molto lunga, ma una Scuola che si propone con dei referenti specializzati è davvero come un faro che penetra nella nebbia che copre il mare . Ed il faro squarcia l’impenetrabilità della nebbia in modo che i più fragili NON possano essere dimenticati, e si possano vedere gli scogli dei ricordati perché intralciano in modo da non sbatterci contro , ma da attraccare ad essi alleggerendone le sofferenze.
L’obiettivo di fare diventare permanenti i corsi per l’handicap è ambizioso perché abbiamo bisogno della continuità del sostegno, della Conferenza dei Sindaci, dei Servizi Sociali degli Enti Pubblici….e di tutta la buona volontà che possiamo trovare.

Parlando di faro, questi corsi possono rivelarsi isole d’eccellenza in un Oceano di oblio, ma le persone che approdano a queste isole danno valore alla vita degli altri e arricchiscono l’ umanità che troppo spesso dimentica la sua fragilità. Il nostro obiettivo è che docenti ed operatori in questo percorso accolgano con sensibilità e senso di giustizia la causa di chi non può esprimere i propri sogni e accettino senza riserve la persona cercando di capirne le difficoltà.

Ringraziamo la Conferenza dei Sindaci, il C.T.I. di Bassano - Asiago, la dottoressa Lidia Cattelan, Referente di questo C.T.I. e le Associazioni che hanno permesso l’avvio dei Corsi con la determinazione e i sacrifici delle famiglie che lottano per la dignità e il rispetto dei loro figli.

Sonia Zen Rusticali
Presidente A.n.g.s.a. Veneto
e-mail: soniaeroberto@libero.it

Per chi vuole approfondire online:

Autismo online: Guida partica per genitori ... e non solo -un manuale per non perdersi nel labirintico mondo dell'autismo, a cura di Sonia e Roberto Rusticali

ASL 3 Bassano (Vicenza): Servizi ed opportunità per le persone disabili