logo FADIS, Federazione Associazioni dei Docenti per l'Integrazione Scolastica    
[iscriviti a FADISnet]
Il notiziario telematico gratuito dei docenti di sostegno specializzati

    informazioni, archivi

Incontrare/ribaltare: riconoscersi tra diversità e disabilità. Percorsi di sensibilizzazione dal nido alle superiori

"Dare voce ai bambini e bambine, a ragazze e ragazzi che, all'interno della propria realtà educativa e scolastica, vivono giorno per giorno il rapporto diretto con un compagno o una compagna disabile o con difficoltà non eludibili". Con questo scopo il libro "Incontro/ribaltare riconoscersi tra diversità e disabilità", promosso dal Laboratorio di Documentazione e Formazione del Comune di Bologna e curato da Carmen Balsamo, raccoglie venti percorsi di sensibillazione realizzati da educatrici ed insegnati dal nido alle superiori.
Carmen Balsamo (a cura di) "Incontrare/ribaltare: riconoscersi tra diversità e disabilità. Percorsi di sensibilizzazione dal nido alle superiori" Carocci Editore in collaborazione con Comune di Bologna - Settore Istruzione Laboratorio di Documentazione e Formazione, Roma, 2004. Pagg. 134 (allegato al libro CD Rom con presentazioni in Power Point dei percorsi realizzati).

Presentazione

Il libro propone percorsi creativi, dal nido alle superiori, mirati a sensibilizzare l’incontro e la conoscenza reciproca tra disabili, compagne e compagni di classe.

Cinque le proposte raccolte nel testo , una per ogni realtà educativa e scolastica, che sviluppano complessivamente 20 percorsi che danno voce oltre che ai bambini e ai ragazzi in difficoltà anche ai coetanei; e sono proprio le loro parole, insite nelle opportunità presentate, a svelare che i sentieri della vicinanza tra pari nella classe non sono così scontati e che un autentico processo di integrazione richiede sensibilità e impegno da parte di tutti.

Incontrare /ribaltare suggerisce pertanto un doppio senso di marcia. Non solo valorizzare l’identità della persona disabile ma interrogarsi partendo anche dall’altro polo della relazione: come vivono questo contatto i compagni e le compagne? Come si può sostenere questa vicinanza? Quale il legame sottile tra le storie di ognuno? E ancora come mettersi in gioco, bambini/e, ragazzi/e e adulti , nel processo di crescita reciproca che è accompagnato da una continua rivisitazione di aspetti di sé chiamati ad integrarsi includendo il nuovo , il diverso, l’altro da sé?

La pubblicazione - nata all'interno di un progetto sperimentale, curato dal Laboratorio di Documentazione e Formazione del Comune di Bologna.- propone alcuni percorsi tesi a favorire relazioni inclusive e solidali tra compagni attuabili dal nido alle scuole superiori, elaborati da educatrici e insegnanti del gruppo di progetto.

Il testo è stato quindi scritto da più autrici, che hanno predisposto le diverse piste tematiche , partendo da uno schema metodologico comune, e ne hanno condiviso, come gruppo, momenti di progettazione e verifica.

I percorsi sono offerti ad educatrici ed insegnati ,come spunti da ampliare e trasformare nelle loro realtà educative e scolastiche.

La curatrice

Carmen Balsamo, laureata in Pedagogia, opera all'interno dello staff del laboratorio di Documentazione e Formazione, Settore Istruzione del Comune di Bologna, in specifico nella Sezione Integrazione. Ha collaborato a ricerche sull'integrazione scolastica e gestisce gruppi di formazione.

Per informazioni:LabDocFormIstruzione@comune.bologna.it
Web: Comune di Bologna - Settore Istruzione Laboratorio di Documentazione e Formazione
FADIS: Coniugare la ricerca della qualità e della professionalità con la cultura della solidarietà