logo FADIS, Federazione Associazioni dei Docenti per l'Integrazione Scolastica    
[iscriviti a FADISnet]
Il notiziario telematico gratuito dei docenti di sostegno specializzati

    informazioni, archivi

Il Re del Mercato

"Il Re del Mercato" è un libretto curato da Gionata Bernasconi per le Edizioni Svizzere per la Gioventù, in collaborazione con il Centro Documentazione della Fondazione ARES - Autismo Ricerca E Sviluppo. L'opuscolo spiega attraverso una storia per bambini cos'è l'autismo e alcune caratteristiche di questo disturbo.
Gionata Bernasconi, "Il Re del Mercato", ESG Edizioni Svizzere per la Gioventù, 2002, pagg. 32

Presentazione

Questa storia parla di un bambino nato nella fattoria dei Signori Piantafico. La sua nascita è seguita in modo curioso dalle galline di un Pollaio che, per prime, ne individuano alcune caratteristiche un po’ bizzarre. Le galline cominciano a porsi delle domande fino ad istituire la prima Università del Pollaio.

Gli interrogativi delle galline sono i nostri interrogativi di fronte ad un Disturbo che è sulla bocca di tutti ma conosciuto da pochi, l’autismo. L’opuscolo è completato da semplici schede pensate per rispondere alle domande che la curiosità dei bambini certo non risparmierà a genitori e docenti.

L'autore

Gionata Bernasconi svolge l'attività di consulente presso la Fondazione ARES (Autismo Ricerca e Sviluppo) di Giubiasco ed è autore e illustratore di libri per bambini.

Informazioni

Il libretto è edito dalle ESG (Edizioni Svizzere per la Gioventù) spiega con parole semplici cos'è l'autismo e alcune caratteristiche di questi bambini. Il testo si può leggere a due livelli; il primo è una semplice storia pensata per bambini di scuola elementare mentre il secondo, grazie a degli annessi, può essere utilizzato dai docenti per spiegare cos'è questo disturbo ed eventualmente per allargare il discorso a temi più generali legati all'handicap.

Può essere richiesto alla Fondazione ARES
(Autismo Ricerca E Sviluppo).
Via Zorzi 2a
CH – 6512 Giubiasco
Tel: 0041/91. 850.15.80
Fax: 0041/91.850.15.82
e-mail: info@fondazioneares.com
FADIS: Coniugare la ricerca della qualità e della professionalità con la cultura della solidarietà