logo FADIS, Federazione Associazioni dei Docenti per l'Integrazione Scolastica    
[iscriviti a FADISnet]
Il notiziario telematico gratuito dei docenti di sostegno specializzati

    informazioni, archivi

Organici sostegno e formazione classi

MIUR CM n. 51 04/08/2010 Anno scolastico 2010/2011- adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto scuola secondaria di II grado – ulteriori precisazioni

Attraverso la CM n. 51 del 4 agosto 2010 il MIUR ha fornito ulteriori precisazioni in merito all'adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto nella scuola secondaria di II grado. La circolare impartisce istruzioni in merito alle modalità di attuazione dei potenziamenti per la salvaguardia dei docenti soprannumerari e la sistemazione del personale in esubero degli istituti tecnici e degli istituti professionali.
Scritto da FADIS Redazione il 16/08/2010. Last update: Mon, 16 Aug 2010 09:23:11 +0200
 

MIUR CM n. 59 23/07/2010 Anno scolastico 2010/2011- adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto

Emanata dal MIUR la CM n. 59 del 23/07/2010 che fornisce indicazioni in merito all'adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto per l'anno scolastico 2010/2011. La circolare "ricorda che i criteri e i parametri per la formazione delle classi sono definiti dal Regolamento sul dimensionamento della rete scolastica e sul razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola (DPR 81/2009)". Riferimenti specifici all'integrazione scolastica degli alunni con disabilità gravi sono contenute nei criteri di determinazione dei posti di sostegno in deroga da autorizzare da parte del Direttore Generale dell’Ufficio scolastico regionale.
Scritto da FADIS Redazione il 13/08/2010. Last update: Fri, 13 Aug 2010 10:05:34 +0200
 

MIUR CM n. 37 16/04/2010 Dotazioni organiche del personale docente per l’a.s. 2010/11. Trasmissione schema DI

Il MIUR ha comunicato attraverso la CM n. 37 del 13/04/2010 lo schema di decreto, in via di perfezionamento con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, recante disposizioni, per l’a.s. 2010/11, in merito alla definizione delle organici del personale docente. Per quanto riguarda i posti dei docenti di sostegno la loro determinazione terrà conto di quanto disposto dalla sentenza n. 80/10 della Corte Costituzionale. Il DI raccomanda "la massima attenzione nella costituzione delle classi con alunni disabili, nel senso di limitare, per quanto possibile, in presenza di grave disabilità, la formazione delle stesse con più di 20 alunni".
Scritto da FADIS Redazione il 28/04/2010. Last update: Thu, 29 Apr 2010 14:50:17 +0200
 

MIUR Nota n. 3121 26/11/2009 Rilevazione classi con un numero elevato di alunni disabili

Attraverso la nota n. 3121 del 26/11/2009 il MIUR ha sollecitato i Direttori Generali Regionali a provvedere con urgenza alla raccolta "di elementi e dati di conoscenza relativamente alle classi con un numero di alunni disabili superiore alle due unità".
Scritto da FADIS Redazione il 18/12/2009. Last update: Fri, 18 Dec 2009 15:17:56 +0100
 

DPR n. 81 20/03/2009 Norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola

E' stato pubblicato sulla GU n. 151 del 02/07/2009 il DPR n. 81 20/03/2009 che definisce le "norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola". L'articolo 5 del regolamento fornisce indicazioni in merito alle dotazioni organiche di sostegno e ai nuovi criteri per la formazione delle classi che accolgono alunni con disabilità. Indicazioni specifiche per le "classi funzionanti presso ospedali e istituti di cura" sono contenute nell'articolo 6.
Scritto da FADIS Redazione il 10/07/2009. Last update: Mon, 31 Aug 2009 09:42:52 +0200
 

MIUR CM n. 63 06/07/2009 Personale docente educativo e A.T.A. - Indicazioni in merito all’adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto

Emanata dal MIUR la CM n. 63 del 06/07/2009 che fornisce indicazioni in merito "all’adeguamento delle consistenze degli organici di diritto alle situazioni di fatto, al fine di dare inizio alle operazioni di sistemazione e di nomina del personale docente, educativo ed ATA relative al prossimo anno scolastico". In particolare la circolare definisce i nuovi criteri per la formazione delle classi in presenza di alunni disabili in base a quanto stabilito dal nuovo Regolamento sul dimensionamento della rete scolastica . Allegata alla circolare la tabella E che assegna complessivamente 90.469 posti di sostegno alle direzioni scolastiche regionali per la successiva ripartizione alle istituzioni scolastiche.
Scritto da FADIS Redazione il 10/07/2009. Last update: Mon, 13 Jul 2009 19:53:41 +0200
 

MI CM n. 45 09/06/2006 "Anno scolastico 2006/2007 - adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto"

Emanata dal Ministero dell'Istruzione la CM n. 45 del 9 giugno 2006 che fornisce indicazioni in merito ai seguenti punti: formazione delle classi, scuola dell'infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di I grado (Lingue comunitarie, Tecnologia, Strumento Musicale), costituzione delle cattedre della scuola secondaria di I e II grado, attività di tempo pieno e di tempo prolungato, posti di sostegno, esoneri e semiesoneri dall'insegnamento, Centri Territoriali Permanenti, progetti, conferimento delle supplenze, personale ATA.
Scritto da FADIS Redazione il 20/06/2006. Last update: Mon, 26 Jun 2006 16:47:16 +0200
 

MIUR: CM n. 58 del 21/06/2005 "Anno scolastico 2005/2006 - adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto"

La circolare 58/2005 fornisce istruzioni e indicazioni in merito ai seguenti punti: formazione delle classi con riferimento anche alla presenza di alunni in situazione di handicap, scuola dell'infanzia - risorse disponibili ed eventuale applicazione dell'istituto degli anticipi, insegnamento della lingua straniera nella scuola primaria, scuola secondaria di I grado (Lingue comunitarie, Educazione tecnica, Strumento Musicale), costituzione delle cattedre della scuola secondaria di I e II grado, posti di sostegno, esoneri e semiesoneri dall'insegnamento, Centri Territoriali Permanenti, progetti, conferimento delle supplenze, personale ATA. Per quanto riguarda gli insegnanti di sostegno l'articolo 6 richiama una " scrupolosa osservanza delle disposizioni per quanto concerne le modalità di individuazione dei soggetti portatori di handicap e i criteri per la costituzione dei posti in deroga. Per quel che concerne il numero delle ore di sostegno da assegnare per ciascun alunno disabile, si rammenta che la relativa proposta è affidata al gruppo di lavoro di cui all'art. 5, comma 2, del DPR 24 febbraio 1994. (...)Attesa la necessità che tali posti siano autorizzati in tempo utile per la predisposizione del quadro delle disponibilità destinate alle utilizzazioni e, comunque, per poter garantire la chiusura delle operazioni entro il 31 luglio 2005".
Scritto da FADIS Redazione il 27/06/2005. Last update: Mon, 26 Jun 2006 16:45:28 +0200
 

MIUR: C.M. n. 54 06/07/2004 "Anno scolastico 2004/2005 - adeguamento dell'organico di diritto alle situazioni di fatto"

La circolare 54/2004 fornisce istruzioni e indicazioni in merito ai seguenti punti: formazione delle classi, scuola dell'infanzia - risorse disponibili ed eventuale applicazione dell'istituto degli anticipi, Scuola primaria - studio generalizzato della lingua straniera, Scuola secondaria di I grado (Lingue comunitarie, Educazione tecnica, Strumento Musicale), costituzione delle cattedre della scuola secondaria di I e II grado, posti di sostegno, esoneri e semiesoneri dall'insegnamento, Centri Territoriali Permanenti, progetti, conferimento delle supplenze, personale ATA. Segnaliamo l'assegnazione ai Direttori Scolastici Regionali della responsabilità dell'autorizzazione ai "dirigenti scolastici a conformare le classi secondo quanto previsto dal D.I. n. 141/99 (concernente le classi con alunni diversamente abili)". Vietati dalla legge 268/02 gli sdoppiamenti e l'istituzioni di nuove classi dopo il 31 agosto. Per quanto riguarda gli insegnanti di sostegno l'articolo 6 della circolare 54 precisa che "si intendono tuttora applicabili le disposizioni vigenti nell' anno scolastico 2003/2004 per quanto concerne le modalità di individuazione dei soggetti in situazione di handicap e i criteri per la costituzione dei posti in deroga (...). Per quanto riguarda il numero delle ore di sostegno da assegnare per ciascun alunno disabile, si rammenta che la relativa proposta è affidata al gruppo di lavoro di cui all'art. 5, comma 2, del DPR 24 febbraio 1994". Un'importante precisazione per i supplenti di sostegno specializzati è invece contenuta nell'articolo 10 che prevede il conferimento con priorità "delle supplenze sui posti di sostegno (...) agli aspiranti forniti del titolo di specializzazione".
Scritto da FADIS Redazione il 23/07/2004. Last update: Mon, 26 Jun 2006 16:42:15 +0200
 

MIUR CM n. 58 09/07/2003 "Anno scolastico 2003/2004 - adeguamento dell'organico alle situazioni di fatto"

Con la Circolare n.58 del 9 luglio 2003 il MIUR ha definito gli adempimenti urgenti propedeutici alle operazioni di avvio dell'anno scolastico 2003/2004. In particolare segnaliamo le modalità di definizione del numero di alunni per classe dove sono iscritti alunni in situazione di handicap, le modalità di individuazione dei soggetti in situazioni di handicap e i criteri per la costituzione dei posti di sostegno in deroga, il “completamento delle operazioni di conferimento delle supplenze sui posti di sostegno (supplenze che, com'è noto, vanno conferite con priorità rispetto a quelle relative agli altri insegnamenti) agli aspiranti forniti del titolo di specializzazione”.
Scritto da FADIS Redazione il 24/07/2003. Last update: Mon, 26 Jun 2006 16:39:27 +0200
 

Legge n. 268 22/11/2002 "Misure urgenti per la scuola, l'universita', la ricerca scientifica e tecnologica e l'alta formazione artistica e musicale"

E' indispensabile che le norme attuative della legge 268/02 non determino ulteriori influenze negative alla qualità dell'integrazione scolastica riproponendo ai docenti in esubero la partecipazione a corsi intensivi per l'abilitazione all'attività di sostegno. Per quanto riguarda la formazione classi la legge precisa all'art. 2 che non sono ammessi sdoppiamenti di classe dopo l'inizio dell'anno scolastico.
Scritto da FADIS Redazione il 28/09/2002. Last update: Mon, 26 Jun 2006 16:34:36 +0200
 

MPI DM n. 141 03/06/1999: "Formazione Classi con alunni in situazione di handicap"

Il Decreto Ministeriale n. 14 del 3 giugno 1999 disciplina la formazione delle classi nelle scuole di ogni ordine e grado dove risultano iscritti alunni in situazione di handicap. Il DM risulta ambiguo in quanto pur prevedendo la possibilità di riduzione del numero degli alunni in particolare per le classi iniziali (le prime) poi pone diversi vincoli di natura economica che di fatto possono impedirne la sua applicazione. E' importante affrontare per tempo tali problematiche attivando presso le istituzioni scolastiche forme di orientamento e accoglienza efficaci che evitino il concentrarsi degli alunni in situazione di handicap in una determinata scuola o classe.
Scritto da FADIS Redazione il 31/03/2005. Last update: Mon, 26 Jun 2006 16:27:16 +0200
 

MPI DM n. 331 24/07/1998 Disposizioni concernenti la riorganizzazione della rete scolastica,la formazione delle classi e la determinazione degli organici del personale della scuola

All'interno del DM 331/98 si determinano i criteri di ripartizione e assegnazione dei posti per le attività di sostegno agli alunni in situazione di handicap. In particolare l'articolo 40 (continuità educativa) evidenzia la necessità di dotare ogni circolo didattico e istituto di un gruppo stabile di insegnanti di sostegno.
Scritto da FADIS Redazione il 05/06/2006. Last update: Mon, 26 Jun 2006 16:22:59 +0200
 
FADIS: Coniugare la ricerca della qualità e della professionalità con la cultura della solidarietà